Chantal Mouffe

Corbyn ha messo in campo una strategia populista di sinistra

La crisi della socialdemocrazia si conferma. Dopo il crollo del PASOK in Grecia, del PVDA  nei Paesi Bassi, del PSOE in Spagna, del SPO in Austria,  del SPD in Germania  e del PS  in Francia, il PD in Italia ha ottenuto il peggior risultato della sua storia. La sola ocezione a questo panorama disastroso si trova in Gran Bretagna,  dove il partito laburista sotto la guida di Jeremy Corbyn è in piena espansione. Con circa 600mila aderenti, il Labour è il più grande partito…

Chantal Mouffe: «Macron, fase suprema della post-politica»

In una intervista a Le Monde, la filosofa Chantal Mouffe, vicina a Jean-Luc Mélenchon, rimprovera al nuovo presidente di essere la perfetta incarnazione di una politica che preclude il dibattito, relegando ogni opposizione agli estremi, allo scopo di imporre le idee liberali. Dopo l’elezione di Emmanuel Macron alla presidenza della Repubblica, i media svengono per l’ammirazione davanti alla novità del suo programma. Superando il divario fra destra e sinistra, egli fornirebbe la soluzione agli eterni blocchi della società francese. La République En Marche (REM)…

Radicalizzare la democrazia, oltre il regime oligarchico

L’irruzione di Jean-Luc Mélenchon al terzo posto in molti sondaggi ha innescato una campagna dei difensori dello status quo, che tentano di farlo passare per un “rivoluzionario comunista”. Dopo averlo a lungo disprezzato, parte della stampa sta ora cercando di screditare il suo programma, presentato come il “delirante progetto del Chavez francese”. Difendere la democrazia richiederebbe quindi di scongiurare la minaccia populista in tutte le sue forme. Ma se la democrazia è oggi in pericolo, è precisamente a causa della post-politica. È questa che ha…