Francesco Marchesi

Noi saremo tutto, o del 100%

«Per la sinistra ogni società è costitutivamente divisa al proprio interno, perché ci sono interessi contrapposti e contraddizioni intrinseche. […] Tutte [le strategie della sinistra] si basano sulla convinzione che la società sia in partenza divisa e diseguale e le cause della diseguaglianza siano endogene. […] Per la destra, invece, la nostra società era un tempo armoniosa e concorde, ma oggi non lo è più per colpa di agenti esterni, intrusi, nemici che si sono infilati e confusi in mezzo a noi e ora…