Juan Carlos Monedero

Quella sinistra infastidita dai poveri

Intervista di Víctor Lenore a Juan Carlos Monedero La leggenda è vera: Juan Carlos Monedero ha 55 anni, però sembra un ragazzo di 32. Arriva in moto in un bar di Malasaña, dove ordina un Rioja e divora delle patate fritte perché sono le quattro del pomeriggio e non ha ancora mangiato. Il fine del nostro incontro non è parlare di attualità politica ma del suo ultimo saggio: Le nuove maschere del Leviatano. Lo stato nell’era dell’egemonia neoliberale (Akal). Il libro ha il pregio di…

Podemos non è nato per ricostruire la sinistra

Traduciamo qui un’intervista di Le Vent Se Lève a Juan Carlos Monedero, cofondatore di Podemos e professore di scienze politiche all’Università di Madrid.   Si sente spesso dire che Podemos è nato sulla base di un’«ipotesi populista» costruita a partire dai lavori del teorico argentino Ernesto Laclau e delle esperienze latino-americane. Sei stato uno dei primi fondatori del partito ad opporsi a questa «ipotesi», considerandola una “tattica” più che una “strategia”. In effetti, già in un articolo apparso nel giugno 2015 presentavi le debolezze…