calcio

Lo spettacolo del calcio. 13 – Niente di nuovo sul Fronte Orientale

Nella prima giornata che chiude la fase a gironi del Mondiale di calcio deludono il Portogallo di CR7 che non va oltre l’1-1 con l’Iran (rischia anche di perdere) e la Spagna fermata sul 2-2 dal Marocco.
L’Uruguay passeggia sulla Russia (3-0).

Portogallo – Iran

Al 45′ è una magia di Quaresma a spezzare l’equilibrio: la sua trivela sotto l’incrocio è imprendibile per il portiere Beiranvand. Cristiano Ronaldo ha la possibilità di raddoppiare al 52′: l’arbitro Enrique Cáceres concede un rigore proprio per fallo su CR7 dopo aver consultato la Var. La stella del Real però si fa parare la conclusione. E va anche vicina all’espulsione: l’arbitro, dopo la visione delle immagini, decide di estrarre solo un cartellino giallo per una manata di Cristiano. Sempre grazie al Var l’arbitro assegna un rigore all’Iran per fallo di mano in area: Ansarifard segna. L’Iran va anche vicino al gol che avrebbe significato la clamorosa qualificazione, ma Taremi in pieno recupero sbaglia a tu per tu con Rui Patricio.

Uruguay – Russia

La Celeste passeggia sui padroni di casa con un 3-0 netto conquistando il primato nel girone.
Il vantaggio è del cannibale Suarez: punizione rimediata da Bentancur al limite, destro svirgolato ma che sorprende Akinfeev. Il secondo è di Laxalt dieci minuti dopo: il suo sinistro però trova la deviazione decisiva di Cheryshev e dunque per i tabellini è un autogol. Nel secondo tempo il terzo gol porta la firma di Cavani: al 90′ l’attaccante del Psg si fionda su una respinta di Akinfeev e chiude il match.

Marocco – Spagna

Il Marocco sblocca il risultato al 15′ grazie alla gentile concessione della coppia Sergio Ramos-Iniesta. Il difensore e il centrocampista non si capiscono, Boutaib ruba il pallone, si invola verso De Gea e lo supera senza problemi. Quattro minuti e la Spagna pareggia con Isco, al termine di una azione tutta palla a terra che lo libera davanti alla porta. Nella ripresa Amrabat mette paura agli spagnoli: il suo destro terrificante si stampa sull’incrocio. All’81’ En Nesyri stacca bene su calcio d’angolo e firma il 2-1. Nei minuti di recupero arriva il pari di Iago Aspas, che segna di tacco.

Arabia Saudita – Egitto

Partia valida solo per la gloria quella tra Egitto e Arabia, nell’ultimo turno del gruppo A.
Vincono gli Arabi in rimonta: al gol di Momo Salah rispondono nei recuperi di primo e secondo tempo Al-Faraj su calcio di rigore e Al-Dossari.