calcio

Lo spettacolo del calcio. 24 – Le farfalle

Il primo quarto di finale del Mondiale di calcio è Francia-Uruguay. Il 2-0 finale potrebbe far pensare ad una partita facile per i Bleus, ma gli uomini di Tabarez hanno opposto una strenua resistenza.
Sono capitolati su due episodi, uno trasformato da Varane e il secondo una papera di Muslera su un tiro non irresistibile.

Primo Tempo

L’Uruguay orfano di Cavani non si affidano al duo Suarez – Stuani. Nella Francia manca Matuidi squalificato, sostituito da Tolisso. Il primo tempo è bloccato sullo 0-0. Per 40′ la Francia ci prova, mentre l’Uruguay si difende con ordine.
Lo stallo si sblocca con una punizione dalla trequarti di Griezmann: pallone a rientrare, a centro area colpisce Varane che di testa brucia Stuani e infila nell’angolo alla destra di Muslera.

Secondo Tempo

Nella ripresa Tabarez prova a cambiare la partita: fuori Betancourt e Stuani, dentro Rodriguez e Gomez.
I piani del Maestro per riacciuffare la partita vengono però rovinati dal suo portiere: Muslera, infatti, si fa sfuggire dalle mani un tiro fiacco di Griezmann, come se avesse i guantoni coperti di sapone, facendo entrare la palla in porta.

La Francia vince 2-0 e approda in semifinale dove affronterà la vincente di Belgio-Brasile

Tabellino

URUGUAY-FRANCIA 0-2
URUGUAY (4-3-1-2): Muslera; Caceres, Giménez, Godín, Laxalt; Nandez (73′ Urretaviscaya), Torreira, Vecino; Bentancur (59′ Rodriguez); Suarez, Stuani (59′ Gomez).  A disp. Campana, Coates, De Arrascaeta, Pereira, Sanchez, Silva M., Silva G., Varela. All. Oscar Tabarez.
FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté; Tolisso (79′ N’Zonzi), Mbappe (87′ Dembele), Griezmann (92′ Fekir); Giroud. A disp. Areola, Kimpembe, Lemar, Mandanda, Mendy, Rami, Sidibe, Thauvin. All. Didier Deschamps
RETI: 40′ Varane (F), 60′ Griezmann (F).
ARBITRO: Nestor Pitana (ARG).
NOTE: ammoniti Hernandez (F), Bentancur (U), Mbappe (F), Rodriguez (U).