Il 18 gennaio a Prato la marcia per la libertà. Per i diritti del lavoro e la democrazia, contro i decreti Salvini

Senso Comune aderisce alla manifestazione indetta a Prato per il 18 gennaio, indetta per protesta contro le multe recapitate agli scioperanti di Prato e a chi era in piazza per portare la propria solidarietà ai lavoratori. I decreti Salvini criminalizzano la partecipazione democratica e la possibilità di lottare per un futuro migliore. Da Prato può partire una mobilitazione più vasta per dare dignità al lavoro e alla nostra democrazia. Ancora una volta diritti dei lavoratori e qualità della nostra democrazia si dimostrano intimamente legati.

Facciamo scendere in piazza l’indignazione per le multe da 4’000 euro recapitate ai lavoratori “colpevoli” di aver scioperato alla tintoria Superlativa contro condizioni di vero e proprio sfruttamento e per il mancato pagamento di sette stipendi. Facciamo sentire in piazza la voce di chi crede che è l’ora di abrogare i Decreti Salvini!

Per adesione inviare mail a: pratostaconglioperai@gmail.com

Pagina facebook https://www.facebook.com/events/3083797238315380/

Share